Regolamento

BIJA – CENTRO OLISTICO

L’intento è di voler garantire la tranquillità nell’ambiente di pratica e raccoglimento.

Ognuno si rende responsabile del buono stato della struttura e dell’utilizzo di attrezzi e oggetti contenuti messi a disposizione ed è invitato a non intervenire di propria iniziativa nel maneggiare apparecchi riguardanti la funzionalità di luci, riscaldamento od altri strumenti presenti, segnalando all’insegnante disagi ed esigenze personali.

In sala pratica è consentito accedere solo dalla porta principale con apposite calzature pulite o a piedi scalzi, lasciando le scarpe depositate fuori dalla sala di svolgimento della pratica per non comprometterne l’igiene.

Per rendere efficace e fluida la progressione dell’insegnamento, si richiede l’impegno di frequentare con continuità.

Per accedere alle pratiche è necessaria la prenotazione sull’apposita chat dedicata.

Con meno di due allievi la pratica non può essere garantita. Eventuali disdette devono pervenire non oltre le 4 ore precedenti l’inizio della classe.

Si invita inoltre ad avere la massima cura dei propri oggetti personali dei quali il Centro Olistico Bija non si assume alcuna responsabilità in caso di eventuale danno, smarrimento, dimenticanza o furto; nel caso si desideri custodire alcuni oggetti nella sala della pratica, invitiamo ad aver l’accortezza di depositarli in spazi che non siano d’ingombro e disagio agli altri partecipanti.

E’ quindi consigliabile ed opportuno evitare di portare con sé beni di valore e di lasciarli incustoditi.

Per evidenti motivi di disturbo e interferenza si ricorda di verificare prima della lezione che il cellulare sia spento e, in caso di comunicazioni d’urgenza, di utilizzarlo fuori dalla sala lontano dalla possibilità di ascolto della conversazione. Si ricorda inoltre che l’impostazione della vibrazione è udibile quanto la suoneria in un ambiente silenzioso.

Un comportamento rispettoso negli atteggiamenti e nelle espressioni nei confronti dell’insegnante, dei compagni di corso e della disciplina stessa è alla base per rendere possibile qualsiasi relazione di scambio e di crescita.
Atteggiamenti di disturbo, aggressivi, che possano offendere, infastidire o imbarazzare e, in generale di malcostume autorizzeranno a sospendere la frequenza del corso.

Saranno inoltre allontanati i partecipanti che non si attengono all’osservanza delle norme del regolamento e in generale dell’insegnante e che rechino danno agli altri e alle cose oltre che a se stessi per comportamenti assunti.

ASPETTO AMMINISTRATIVO

L’iscrizione annuale al Centro Olistico Bija è obbligatoria e ha validità da settembre ad agosto dell’anno successivo.

La copertura assicurativa è obbligatoria ed ha validità dell’anno solare e non possibile.

Le lezioni si intenderanno sospese dal 23 dicembre al 06 gennaio per chiusura natalizia, nella settimana pasquale e in occasione di ponti concomitanti a festività, salvo recuperi precedentemente concordati con il gruppo interessato.

La partecipazione ai corsi e alle attività proposte è subordinata al pagamento regolare della quota d’iscrizione e di quella stabilita per il periodo di frequenza concordato, corrisposte entro e non oltre il giorno 5 del mese in corso.

Non essendoci l’obbligo di frequenza dell’intero corso, la priorità della continuità di partecipazione viene garantita ad avvenuto pagamento della quota entro i termini di scadenza prefissati.

Il corpo insegnanti e l’orario possono essere suscettibili di variazioni tenendo sempre presente il minimo disagio degli iscritti.

Le lezioni perse per qualsiasi motivo non imputabile al Centro Olistico Bija non sono rimborsabili e non possono essere frequentate oltre il termine di scadenza corrispondente al pagamento concordato.

Il conteggio del numero delle lezioni a cui si è aderito deve quindi intendersi consecutivo e non subordinato alla effettiva frequenza dell’allievo.

Eventuali recuperi delle lezioni, se rese possibili, possono essere concordate con l’insegnante, non possono superare il numero di 3 e devono essere svolte nel mese successivo.

Non è possibile intendere di presenziare a corsi e/o incontri di diversa natura e programma, compresi quelli di approfondimento, seminari, conferenze quale compensazione di lezioni del corso ordinario non effettuate.

Nonostante la cura nell’assicurare l’ambiente della pratica adeguato e confortevole, possono accadere piccoli inconvenienti non prevedibili e non dipendenti dalla volontà dei responsabili del Centro Olistico Bija per i quali si valuterà con la maggioranza del gruppo interessato il rinvio della lezione, se ne ravvisa le condizioni che ne compromettono un normale svolgimento.

Si invita al buon senso e a un minimo di spirito di adattamento se si conviene con la maggioranza dei presenti il proseguimento della lezione.

In caso di impedimento dell’insegnante, di imprevisto o dell’impossibilità di utilizzare la sala della pratica, si stabiliranno le date dei recuperi delle lezioni perse, nei giorni previsti per chiusura di ponti o festività o posticipando la data di fine corso.

Si ricorda pertanto che i corsi possono subire se necessario variazioni di orario e\o giorno stabilendo le modalità per il minor disagio possibile.

L’iscrizione e l’adesione ai corsi proposti si intende personale e non cedibile ad altri.

Si ricorda l’importanza di segnalare problematiche di salute e l’assunzione di farmaci per le quali l’insegnante e/o il referente degli incontri potrà dare le indicazioni più adeguate per lo svolgimento ottimale della pratica, che dovranno essere tenute in debita considerazione.

Non è imputabile pertanto all’insegnante e/o al Centro Olistico Bija la responsabilità di danni e disagi psicofisici sorti in conseguenza di mancata o non corretta applicazione delle indicazioni impartite dall’insegnante durante la lezione, nell’esecuzione delle pratiche proposte in genere ed in merito alle specifiche istruzioni raccomandate per particolari disturbi.

Per ogni altra indicazione e divergenza non indicate nel presente regolamento interno si rimanda alle leggi vigenti.

Danila e Mila