II Chakra Swadisthana

AYURVEDA E CHAKRA
SWADISTHANA: SECONDO CHAKRA
E’ il centro sacrale, il Chakra della socializzazione.
Il significato di Swadisthana è “supporto del soffio vitale“.
E’ localizzato sopra e dietro gli organi genitali, a circa cinque dita sotto l’ombelico.
Il colore associato è l’arancione ed il suo suono è Vam.
L’elemento a cui è collegato è l’acqua, ha sei diramazioni ed è abbinato al senso del gusto.
Le ghiandole che controlla sono le ovaie, la prostata e i testicoli.
Swadisthana rappresenta il movimento della coscienza verso l’esterno, la socializzazione ed il colore arancione esprime queste sue qualità. E’ l’energia che crea l’attrazione verso il polo opposto, come tale è il chakra responsabile della riproduzione.
Nel suo stato di equilibrio si esprime in dolcezza, vitalità, sensualità. In un giusto equilibrio con le proprie emozioni ed un buon rapporto con la propria sessualità. Perfetto stato di salute degli organi genitali.
In caso di ristagno si manifesta con problematiche quali problemi uterini, prostatiti, squilibri mestruali, frigidità, sterilità, impotenza. Sul piano mentale si può manifestare in rigidità, senso di vuoto, paura, mancanza di fiducia.
Le gemme che armonizzano Swadisthana sono la corniola, l’agata, il granato, la perla.
Gli oli essenziali ottimi per il secondo chakra sono il sandalo, ylang ylang, gelsomino, arancio, neroli, bergamotto, petit grain.
Autrice del post
Barbara Zirilli 
Operatrice Ayurveda Team Bija

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *